Eventi & News

Festeggiamo il primo quarto secolo di vita a Interclean Amsterdam

 

ARCO CHIMICA PROTAGONISTA A INTERCLEAN AMSTERDAM 2018 PER FESTEGGIARE IL PRIMO QUARTO DI SECOLO DI VITA!

 

 

“Per ARCO Chimica e l’intero Gruppo”, annuncia l’AD Luca Cocconi , “ questa partecipazione avrà un sapore del tutto particolare e simbolico, infatti ad Amsterdam festeggeremo il nostro quarto di secolo di vita. La fiera rappresenterà perciò una preziosa occasione per comunicare al mondo del professional cleaning che anche negli ultimi mesi  abbiamo creato tanti nuovi prodotti, innovativi, ecologici e  convenienti per una nuova detergenza professionale 4.0”.

Interclean Amsterdam, Fiera leader in Europa fin dal lontano 1967,  irrompe sullo scenario mondiale del professional cleaning mettendo alla prova  la capacità dei produttori del settore di rinnovarsi e rispondere Al made in Italy, questa manifestazione offre la non solo la possibilità di confrontarsi  con i grandi competitor che si sono affacciati di recente  alla ribalta internazionale, come i produttori cinesi, ma anche l’occasione per riflettere sul senso di questa presenza fieristica,  proprio mentre si profila all’orizzonte la partnership tra Afidamp e ISSA  per la  Fiera Pulire, con ambiziosi traguardi. Senza contare tanti  altri spunti di riflessione sui temi dell’innovazione, della digitalizzazione e dell’industria 4.0 al centro del cambiamento, sul rapporto tra l’istituzione fieristica  e Internet, ma soprattutto sul valore aggiunto delle novità proposte dalle aziende italiane.  Tutti argomenti dai quali abbiamo spunto per porre qualche domanda ai rappresentati di alcune aziende produttrici del settore, in partenza per l’Olanda, coinvolgendo – tra le altre –  ARCO Chimica, azienda modenese particolarmente impegnata nell’innovazione tecnologica e digitale  nell’ambito  della produzione di detergenti   per il mercato professionale delle pulizie. 

Quali sono le vostre aspettative per  questa edizione 2018 della Fiera Interclean Amsterdam? Perché  sarete presenti?

L’obiettivo che ci siamo posti”, precisa Luca Cocconi, AD di ARCO Chimica-Arco Chemical Group, “è quello di portare alla ribalta sul palcoscenico internazionale di Amsterdam le nostre ultime novità,  che già sono state in parte apprezzate in occasione dell’anteprima a Pulire 4.0. Interclean rappresenta per noi una sorta di prova del nove circa la  validità di queste produzioni e soluzioni tecnologiche, a partire da Clean App, che sarà vestita con le varie lingue del bacino europeo. Saranno  in vetrina anche i nuovi distributori  Aladin con tutte le linee prodotti dedicate a questo inedito sistema di diluizione, anch’esso in formato multilingue. Cercheremo di far passare il messaggio di quanto sia importante, scegliendo la detergenza professionale, non limitarsi ad acquistare un prodotto,  ma puntare ad un servizio legato al costo del metro quadro pulito e al costo camera, attraverso l’impiego dei superconcentrati che, a nostro avviso, rappresentano la vera chiave di volta della sostenibilità ambientale”.

La fiera,  un networking che rappresenta  un buon investimento

-A suo parere la Fiera di Amsterdam è sempre utile e rappresenta un buon investimento in termini di visitatori e contatti commerciali?

“Il nostro 18% di mercato estero è frutto senz’altro della partecipazione di ARCO Chimica alle edizioni che si sono susseguite a partire dal 2004. Sul tema costi-benefici ci sarebbe molto da riflettere e si potrebbero formulare molteplici considerazioni. Ritengo che la fiera costituisca una voce assai significativa del bilancio aziendale, per il semplice motivo che probabilmente in tutti questi anni i visitatori che ci hanno fatto visita sono stati molti di più dei contatti commerciali effettivamente  portati a casa. Però, dal punto di vista della visibilità internazionale,  non possiamo fare a meno di appoggiarci a questo tipo di fiere, che nel settore del cleaning sono le più importanti. Mi riferisco, in particolare, agli appuntamenti di Amsterdam, Berlino e Verona”.

Tecnologia, sicurezza, sostenibilità sono i tre pilastri dell’innovazione nel cleaning

Quali tematiche tra quelle annunciate dagli organizzatori vorrebbe  fossero affrontate con maggiore attenzione nel corso della manifestazione? Ci riferiamo soprattutto all’innovazione tecnologica, al green cleaning, alla sicurezza igienica, all’ergonomia, ecc.

“I messaggi che mi aspetto da questa edizione di Interclean sono certamente in piena sintonia con quelli che ARCO Chimica si è riproposta di portare all’interno della Fiera. A partire dalla visione di un mercato innovativo,  che individui ed interpreti con esattezza le aspettative dei produttori. Spero inoltre che ai visitatori della manifestazione venga puntualmente comunicata l’esistenza di espositori che, come noi, lavorando in controtendenza, hanno scelto di non affidarsi più al classico venditore di prodotti detergenti che viaggia per l’Europa, ma di indossare  il vestito dell’innovazione”.

Una preziosa occasione d’incontro nell’epoca di Internet, del  Web e dei social network.

L’ombra costituita da  internet, e-commerce e digitalizzazione rischia di offuscare e mettere in crisi il destino delle fiere, almeno di quelle incapaci di adeguarsi ai tempi con molteplici opportunità di visibilità, partecipazione e discussione prima, durante e post evento.  Pensate che questo grande Salone internazionale abbia mantenuto intatto il suo fascino  nel tempo, o debba decisamente rinnovarsi?

“Fiere come Interclean devono andare nella direzione dell’impiego di Internet, della digitalizzazione, delle nuove tecnologie e  dei social media:  non potrebbero fare altrimenti. Si tratta di un imperativo categorico per non perdere interesse e veder scendere progressivamente il numero dei visitatori. Questo implica un maggiore sforzo che dobbiamo portare avanti insieme, produttori e organizzatori, per organizzare fiere sempre più interessanti e innovative, capaci di catturare l’attenzione di nuovi fruitori che sappiano apprezzare le nostre proposte rivolte al mercato. Insomma, bisogna portare una ventata di novità e freschezza anche in una Fiera di grande successo come Interclean. Noi imprenditori stiamo già svolgendo da tempo la nostra parte, usando i canali social con relativa pubblicità per anticipare gli aventi ai quali parteciperemo, tentando di promuovere una vetrina internazionale degli stessi sulle varie reti”.

Il valore del made in Italy: produttori italiani sempre protagonisti ad Amsterdam

Pensate che i produttori  italiani possano ancora esercitare una leadership in occasione di questa privilegiata vetrina internazionale, nonostante la supremazia espositiva di altre nazioni, in particolare della Cina? A quali condizioni?

“L’Italia continua  a rappresentare una realtà produttiva importante  e un modello di riferimento nella produzione di tecnologie per il professional cleaning. Tutto ciò deve stimolarci a proseguire con il massimo impegno lungo la strada dell’innovazione. Sono convinto che anche questa edizione di Interclean possa segnare una tappa importante in tale  direzione.” 

Tutte le novità proposte, all’insegna di un grande sforzo innovativo

 

Come sarà impostata la partecipazione della vostra azienda a questa edizione di Interclean e quali nuovi prodotti presenterete? 

“A Interclean 2018 il il nostro  stand sarà caratterizzato da una tecnologia digitale d’avanguardia: i visitatori potranno conoscere le nostre soluzioni innovative e le App tramite tablet touch screen. L’idea di fondo che ci ha spinti  è stata quella di esporre pochi prodotti, proponendo  tante novità a livello informatico e digitale.  Per ARCO Chimica e l’intero Gruppo questa partecipazione avrà un sapore del tutto particolare e simbolico, infatti ad Amsterdam festeggeremo il nostro quarto di secolo di vita. La fiera rappresenterà perciò una preziosa occasione per comunicare al mondo del professional cleaning che anche negli ultimi mesi  abbiamo creato tanti nuovi prodotti, innovativi, ecologici e  convenienti per una nuova detergenza professionale 4.0”.

 

Comm. Dott. Maurizio Pedrini

Addetto Stampa ARCO Chimica-Arco Chemical Group

Studio: via Scuderlando, 241, 37135 Verona

Tel. +39.3388986509

Cell.. +39.3388986509

Email: direttore@veronacomunica.it

 

Social Network ufficiali Arco Chimica:

Facebook

Instagram

Condividi:
0 comments on Festeggiamo il primo quarto secolo di vita a Interclean Amsterdam